Valute / Cambio

A+ A A-

Maiora, a fine 2017 giro d'affari da 800 milioni e 10 mln di prossimi investimenti

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il gruppo pugliese, tra i leader della distribuzione moderna del Mezzogiorno, concessionario del marchio Despar per il Centro-Sud, ha festeggiato i primi suoi 5 anni di vita superando a fine 2017 gli 800 milioni di euro di giro d’affari.

In programma per il 2018, 10 milioni di investimenti per nuove aperture in Puglia, Calabria, Abruzzo e importanti restyling. Si punta al consolidamento e ad un’ulteriore crescita.

 In cinque anni si è affermata tra le più grandi, innovative e solide realtà nella distribuzione organizzata del Mezzogiorno, sfondando al termine del 2017 il muro degli 800 milioni di giro d’affari complessivo alle casse e registrando una costante crescita a parità di rete che si attesta intorno al +3,5% rispetto all’anno precedente.  

Sono alcuni dei numeri di Maiora, concessionaria dei supermercati Despar, Eurospar, Interspar e dei Cash&carry Altasfera nel Centro-Sud, protagonista dell’evoluzione della Gdo nel Centro-Sud Italia, nata nel 2012 dall’accordo tra le società Cannillo S.r.l. di Corato e Ipa Sud S.p.A. di Barletta, risultato dell’evoluzione del rapporto imprenditoriale tra le famiglie Cannillo e Peschechera.

Il gruppo, che ha brindato al termine del 2017 ai suoi primi cinque anni di vita, raccoglie i frutti di tanto lavoro che l’ha portato nel 2017 a stanziare 10 milioni di euro in investimenti, a crescere nella propria area commerciale (Puglia, Basilicata, Campania, Molise, Abruzzo e Calabria) e a progettare un 2018 di ulteriore crescita e consolidamento. Tra le particolarità che hanno reso orgoglioso il gruppo pugliese nel 2017 c’è il primo esperimento nella Regione Puglia di un supermercato direttamente sui binari, inaugurato nello scorso mese di giugno presso la stazione ferroviaria di Bari, ogni giorno al servizio degli oltre 38.000 pendolari (14 milioni in un anno) che viaggiano per raggiungere il capoluogo pugliese.

L’apertura di Bari si aggiunge a quelle dei ben più grandi Eurospar in Puglia a Trani (creato a seguito dell’innovativa riqualificazione di un ex oleificio) e Canosa, in Abruzzo a Pescara e in Calabria con il cash & carry Altasfera di Crotone, inaugurati nel corso del 2017. Sono 506 i punti vendita ad oggi attivi (tra diretti, concessi in fitto d’azienda, in franchising oltre i cash&carry) che si estendono su una superficie complessiva di 258.000 mq: 2.090, invece le risorse umane impiegate (937 le donne).

Nel 2018 Maiora è convinta di proseguire il virtuoso trend di crescita consolidando la propria presenza e il proprio appeal verso i consumatori stanziando ulteriori 10 milioni di euro di investimenti: 3 le nuove aperture previste rispettivamente in Calabria a San Lucido (Cs), in Puglia a Terlizzi, nell’hinterland barese, con un modernissimo Interspar di oltre 2.000 mq di area totale e in Abruzzo a Mosciano Sant’Angelo (Te). Cinque, invece, i restyling completi dei punti vendita Despar previsti a Melfi e Venosa (Pz), Lucera (Fg), Minervino Murge e Bitonto (Ba), rispettivamente in Basilicata e Puglia.

“Possiamo essere orgogliosi di quanto abbiamo costruito, a partire dai primi tempi in cui Maiora poteva sembrare solo un’idea ardita, ai giorni d’oggi” – afferma Pippo Cannillo, Presidente e Amministratore Delegato di Despar Centro-Sud. “Nel 2018 siamo convinti di raccogliere i frutti degli sforzi compiuti nel 2017 e che gli investimenti sostenuti, specialmente in ambito Ict e logistica, nonché l’allineamento delle politiche commerciali, ci consentiranno di dare l’impulso atteso alle vendite. Quest’anno daremo la priorità alle ristrutturazioni dei nostri punti di vendita storici, convinti che sostenere la rete esistente sia importante quanto aprire nuovi punti di vendita. Ma ci sarà spazio per nuove e importanti aperture: ad aprile inaugureremo l’Interspar di Terlizzi, in cui abbiamo cercato di esprimere al meglio i concetti di innovazione e calore. In questo punto vendita saranno realizzate soluzioni che stiamo replicando in molti Eurospar e Interspar come il reparto ortofrutta verticale, il pane self e l’enoteca”.

L’attenzione per il consumatore resta una delle prerogative di Maiora che attraverso il marchio Despar mira a trasferire la ricerca per la qualità e il risparmio al tempo stesso. “Prezzi congelati sempre” è l'impegno reale di Maiora affinché il cliente sia felice e sicuro di risparmiare, ogni giorno. L'obiettivo è soddisfare il cliente, attraverso prezzi ribassati, prodotti selezionati, personale competente e disponibile, al fine di portare ad una spesa facile, veloce, consapevole e conveniente. “Nel 2018 daremo particolare enfasi alle linee Premium, Vital, Bio-logico e Veggie – prosegue Cannillo - ma nel complesso sono previsti rilanci e restyling in tutti i segmenti”. 

Nel corso dell’anno, infine, Maiora debutterà con un proprio canale e-commerce. Una modalità di acquisto che, secondo il gruppo, si affermerà come servizio accessorio e affiancherà la modalità di acquisto in store, ma senza sostituirla.

 

 

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Visit the best review site bbetting.co.uk for Bet365 site.

 

         

 

Redazione e amministrazione: Via del Gladioli, 6 - 70026 - Modugno/Bari • Tel. 080.5375408 • redazione@impresametropolitana.it Tribunale di Bari, Num. R.G. 2482/2013 del 23/09/2013