A+ A A-

Inarrestabile il passaggio al software container, alle architetture applicative micro-segmentate e alle modalità DevOps

Vota questo articolo
(0 Voti)

Tenere sotto controllo le applicazioni tramite analisi basate su centinaia di metriche applicative, consentendo ai  team operativi di  risolvere i problemi più rapidamente, gestire le funzionalità di capacity planning e rilevare le anomalie in termini di prestazioni e sicurezza. 

A10 Networks, azienda specializzata in Application Visibility Performance and Security, ha presentato il nuovo A10 Ingress Controller per l’ambiente open source Kubernetes e l’integrazione con A10 Lightning, la soluzione di bilanciamento Container-Native di A10 Networks.

La soluzione fornisce ai team applicativi che utilizzano microservizi e applicazioni basate su container, una modalità di lavoro estremamente semplice e automatica  che integra il bilanciamento di carico di livello Enterprise con caratteristiche di visibilità e analisi applicativa approfondita. 

 A10 Ingress Controller oltre a fornire bilanciamento di carico completamente integrato ed automatizzato, supporta nativamente la piattaforma Kubernetes, aggiornando automaticamente le configurazioni dell' application delivery controller. In ambiente Kubernetes, i servizi applicativi nascono e muoiono automaticamente, di conseguenza i Load Balancer di A10 vengono aggiornati dinamicamente. Anche il sistema di bilanciamento del carico containerizzato - A10 Lightning ADC - si adatta automaticamente al dinamismo di un cluster Kubernetes.

"Poiché i team applicativi adottano architetture basate su container e microservizi, Kubernetes è diventato lo standard de facto per l'orchestrazione di container", ha affermato Kamal Anand, Vice President Cloud Business Unit in A10 Networks.

"La soluzione Kubernetes di A10 assicura ai team di sviluppo le stesse caratteristiche applicative previste dai container-native di livello Enterprise per realizzare tutte le applicazioni mission-critical. Grazie al monitoraggio integrato, all'analisi del traffico e alla sicurezza delle applicazioni, questa soluzione riduce il carico operativo e consente ai team di sviluppo di concentrarsi al meglio sul valore applicativo.”

"Il passaggio al software container, alle architetture applicative micro-segmentate e alle modalità DevOps è inarrestabile, di conseguenza le funzioni di ADC devono poter essere facilmente incluse in queste architetture e orchestrate insieme ai container tramite software di gestione open source come Kubernetes" ha sottolineato Cliff Grossner, Ph.D., Senior Research Director e consulente di Cloud e Data Center Research Practice per IHS Markit,  Global Business Information Provider.  

"Nel 2017 abbiamo calcolato entrate derivanti dalla licenza commerciale di software per container pari a 350 milioni di dollari, con ricavi superiori a 1,2 miliardi di dollari previsti per il 2022, a testimonianza di una forte esigenza per gli ecosistemi di delivery delle applicazioni di supportare i container. L'attenzione di A10 sull'integrazione del proprio software ADC con la gestione dei container Kubernetes,  risponde perfettamente ad un'importante esigenza del mercato.”

“IDC rileva che le aziende stanno adottando sempre più container e microservizi cloud-native. Una sfida per queste aziende, tuttavia, è garantire che venga implementata la corretta infrastruttura di distribuzione delle applicazioni per facilitare l'agilità, l'elasticità, la flessibilità, la sicurezza e la scalabilità che gli ambienti di sviluppo oggi richiedono. Nell’architettura cluster di Kubernetes,  l’ingress controller deve fornire funzionalità importanti – applicando regole al routing Layer 7 per consentire alle connessioni in entrata di raggiungere i servizi cluster – la sua  integrazione con un'infrastruttura di delivery delle applicazioni di livello Enterprise, come il bilanciamento del carico e il controller containerizzati di A10 è fondamentale ", ha concluso Brad Casemore, VP per la ricerca, Datacenter Networks, IDC.

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica il

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Visit the best review site bbetting.co.uk for Bet365 site.

 

         

 

Redazione e amministrazione: Via del Gladioli, 6 - 70026 - Modugno/Bari • Tel. 080.5375408 • redazione@impresametropolitana.it Tribunale di Bari, Num. R.G. 2482/2013 del 23/09/2013