Valute / Cambio

A+ A A-

L'Istat 'taglia' la crescita dell'economia italiana

Vota questo articolo
(0 Voti)

Nel 2019 il Pil è previsto crescere dello 0,3% in termini reali, in deciso rallentamento rispetto all'anno precedente.

Lo rileva l'Istat nel report 'Le prospettive per l'economia italiana nel 2019'. Nel 2019, spiega il dossier Istat, il Prodotto interno lordo e' atteso decelerare rispetto al 2018 (+0,3%), supportato esclusivamente dalla domanda interna. I consumi delle famiglie, seppure in marginale rallentamento rispetto all'anno precedente, costituiranno la principale componente a sostegno della crescita mentre la spesa per gli investimenti segnera' una decisa decelerazione.

La moderazione del commercio mondiale determinerebbe una riduzione del volume di esportazioni e importazioni con un conseguente contributo nullo della domanda estera netta. Nell'anno in corso, inoltre, il processo di ricostituzione dello stock di capitale rallenterebbe in misura significativa. La riduzione coinvolgerebbe sia gli investimenti in macchinari e attrezzature sia quelli in costruzioni.

Nel complesso, gli investimenti fissi lordi sono previsti crescere dello 0,3%. L'attuale scenario di previsione e' caratterizzato da alcuni rischi al ribasso rappresentati da una ulteriore moderazione del commercio internazionale e da un possibile peggioramento delle condizioni creditizie legato all'aumento dell'incertezza e all'evoluzione negativa degli scenari politici ed economici internazionali. 

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Visit the best review site bbetting.co.uk for Bet365 site.

 

         

 

Redazione e amministrazione: Via del Gladioli, 6 - 70026 - Modugno/Bari • Tel. 080.5375408 • redazione@impresametropolitana.it Tribunale di Bari, Num. R.G. 2482/2013 del 23/09/2013